Menu Genialfox

I tuoi annunci e le tue ricerche sempre con te!

Accedi con

oppure

Password dimenticata?

Sei nuovo su GenialFox?

Registrati

Academy

 

Come si diventa un buon imprenditore?

Le caratteristiche per diventare un vero leader

 

Sono moltissime le teorie e gli stili che riguardano i leader. Ciascuno possiede personalità, competenze, esperienze, cultura, tratti e abitudini differenti che condizionano l’atteggiamento da leader. Non tutti, quindi, possiedono le caratteristiche per esserlo, ma tutti possono “allenarsi”, modificando o affinando alcuni comportamenti per diventare ottimi manager o imprenditori.

Oggi più che mai sembra difficile diventarlo a causa della concorrenza, delle tasse e della burocrazia e moltissimi avviano delle attività per necessità, ma grazie al web si sono aperte numerose e interessanti opportunità, che consentono a chi lo ha sempre sognato di realizzare i propri obiettivi. Una delle modalità che, fra tutte, permette di mettersi in proprio con la sicurezza di essere assistiti in tutte le fasi di lavoro, è quella del franchising.

Prima di sviluppare una qualsiasi idea di business devi chiedere a te stesso con onestà quali sono le ragioni dietro al tuo voler diventare imprenditore. Una volta individuate, devi capire qual è il settore che meglio ti rappresenta e nel quale poter investire la tua passione e il tuo entusiasmo. Se non hai le idee chiare, fai il test GenialFox e scopri qual è il tipo di attività più adatta a te.

 

Un ottimo imprenditore deve possedere queste caratteristiche o, perlomeno, lavorare sul proprio atteggiamento per riuscire ad acquisire maggiore consapevolezza e sicurezza nelle proprie capacità:

 

  1. Passione

è il motore del business, ciò che genera valore e che ti permette di distinguerti dai concorrenti. Va applicata a tutti i settori, anche se decidi di lavorare in franchising, perché sono le persone a creare la differenza. I clienti se ne accorgono e ti premiano.

  1. Fiducia

devi essere il primo a credere nella tua idea di business, non solo perché i finanziatori devono approvare il tuo business plan, ma perché, una volta avviata l’attività, i tuoi collaboratori nutriranno fiducia a loro volta vedendoti sicuro e determinato.

  1. Rappresentare i valori aziendali

prima di comunicare gli obiettivi e di indicare i risultati, devi essere sicuro di incarnare i valori della tua azienda. Devono essere al centro della tua attività e trasmessi attraverso i tuoi comportamenti ogni giorno.

  1. Rispetto

devi dimostrare rispetto delle regole, dei contratti in essere, dei dipendenti, della clientela, dei fornitori e dei concorrenti.

  1. Conoscenza

spesso, per quanto riguarda le attività in franchising, non è richiesto avere delle competenze o esperienze pregresse nel settore in cui si desidera diventare imprenditori, ma è importante rimanere aggiornati sui prodotti che si vendono e su quali sono i modi migliori per presentarli. Conoscere il mercato e il pubblico al quale desideri rivolgerti, ti permette di essere credibile come imprenditore e di curare il rapporto con i clienti.

  1. Flessibilità

un imprenditore flessibile è colui che riesce a relazionarsi con gli altri in funzione delle loro caratteristiche personali, a creare un ambiente di lavoro stimolante e a valorizzare il potenziale di ciascuno.

  1. Orientamento ai risultati

bisogna essere responsabili in prima persona dell’attività, prefiggersi degli obiettivi e, con pazienza, coraggio, intuizione, creatività e spirito di gruppo, raggiungere assieme ai tuoi collaboratori i risultati.

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trova il franchising più adatto a te!

Hai deciso di cambiare vita e di aprire una nuova attività, ma non hai ancora le idee chiare su quale sia il franchising migliore o il prodotto che meglio racconta la tua passione? GenialFox ti aiuta a scoprirlo!

GenialTest