Menu Genialfox

I tuoi annunci e le tue ricerche sempre con te!

Accedi con

oppure

Password dimenticata?

Sei nuovo su GenialFox?

Registrati

News

Aprire un negozio di arredamento

17 Luglio 2020

Tutto quello che c’è da sapere prima di aprire un negozio di arredamento

 

L’arredamento è un settore che unisce design, tecnologia – applicata sia ai materiali che alle modalità costruttive – e innovazione. Il grande appeal del settore e la possibilità di specializzarsi in un ambito particolare porta numerosi appassionati a leggerne un’ottima possibilità di business.

 

Scegliere di aprire un negozio di arredamento implica valutazioni molto accurate e la consapevolezza di dover proporre un’ampia offerta, comunicandola al mercato come unica, originale e personalizzabile.

Per essere competitivi, è necessario dotarsi di ampi spazi espositivi ed essere predisposti e formati alla vendita di progetti e inedite soluzioni: sviluppare un business nel settore degli arredi come liberi imprenditori può risultare più complesso e rischioso e portare ad una guerra di prezzi per contrastare l’offerta delle grandi catene mondiali.

 

Confronta i franchising del settore del design e dell’arredamento 

 

ITER BUROCRATICO

Per aprire un negozio di arredamento bisogna essere in possesso dei requisiti necessari ed essere in regola con le normative vigenti. In particolare, oltre alla dichiarazione di inizio di attività da consegnare al proprio Comune di residenza, è necessario prevedere l’ampiezza della metratura dello show room e il rispetto delle norme in materia di agibilità e sicurezza.

 

LOCATION

Un negozio di arredamento necessita di essere posizionato in una zona ad alto traffico veicolare con elevata visibilità, di disporre di ampie vetrine e di una grande insegna esterna e di poter offrire la possibilità di parcheggio. La metratura media di uno spazio espositivo varia tra i 70 e i 100mq.

 

SERVIZI

Oltre ad un personale appassionato del settore, dotato di ottima predisposizione alla vendita e al contatto con il pubblico, per un negozio di arredamento si deve prevedere un servizio di assistenza e un riassortimento continuo, con numerose proposte di design, sempre di tendenza e per diversi stili.

 

I VANTAGGI DEL FRANCHISING NEL SETTORE DELL’ARREDAMENTO

vantaggi più competitivi e interessanti del franchising sono rappresentati dai seguenti aspetti, che riducono notevolmente gli investimenti iniziali dell’avvio dell’attività:

  1. accesso a condizioni di favore per acquisto di prodotti sia in termini di scontistica, che di pagamento
  2. accesso alla formazione commerciale e tecnica qualificata
  3. utilizzo di un marchio conosciuto
  4. supporto per le campagne di marketing
  5. esclusiva territoriale
  6. progettazione del negozio
  7. allestimento delle vetrine

L’investimento per la gestione di un negozio in franchising è sicuramente minore rispetto ai costi di apertura di un’attività in proprio, che invece può arrivare ad oltre 70mila euro.

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trova il franchising più adatto a te!

Hai deciso di cambiare vita e di aprire una nuova attività, ma non hai ancora le idee chiare su quale sia il franchising migliore o il prodotto che meglio racconta la tua passione? GenialFox ti aiuta a scoprirlo!

GenialTest