Menu Genialfox

I tuoi annunci e le tue ricerche sempre con te!

Accedi con

oppure

Password dimenticata?

Sei nuovo su GenialFox?

Registrati

News

Aprire un negozio di accessori per animali

29 Luglio 2020

Tutto quello che c’è da sapere prima di aprire un negozio di accessori per animali

 

L’amore per gli animali domestici ha avuto negli ultimi anni una crescita esponenziale e sono ormai milioni di famiglie che non solo dedicano loro cura e attenzione, ma anche un’importante fetta del proprio budget.

Si è pertanto creato un mercato di prodotti, accessori e attrezzature molto fiorente per il mondo degli animali da compagnia, che ad oggi si dimostra in continua espansione e altamente remunerativo.

 

Per avviare un business in questo settore però, non è sufficiente nutrire una grande passione per gli animali: è necessario scegliere i giusti fornitori per garantire un assortimento specializzato e soddisfare quanto più possibile le esigenze dei clienti.

 

Scopri i franchising dedicati al mondo degli animali!

 

ITER BUROCRATICO

Oltre ai requisiti necessari da possedere, bisogna prevedere di inviare una comunicazione al proprio Comune di residenza per l’inizio dell’attività e assicurarsi di mettere a norma il locale, per rispettare le direttive in materia di igiene, sicurezza, agibilità, destinazione e urbanistica.

Inoltre, se l’attività include la vendita di farmaci o medicinali naturali che non necessitano di una particolare prescrizione veterinaria, è da considerare il fatto che sia necessario disporre di specifiche licenze o adeguate abilitazioni per procedere con la somministrazione.

 

LOCATION

In funzione della tipologia e del bacino di utenza che si vuole soddisfare, si deve realizzare un business plan e individuare un locale sufficientemente grande per ospitare tutte le attrezzature e i prodotti. La possibilità di parcheggio e la presenza di famiglie con animali domestici nella zona di apertura del locale rendono strategica la scelta della location.

 

PRODOTTI

Per cercare di distinguersi dalla concorrenza, si può considerare la possibilità di offrire servizi o prodotti specifici e ampliare la tipologia di accessori dedicati al mondo animale, includendo anche nuovi articoli e attività di consulenza: ad esempio, soluzioni di abbigliamento, giochi, piccoli prodotti per la toelettatura, alimenti per diete particolari. Infine, da includere la pianificazione di una strategia di marketing e di promozione per aumentare la conoscenza del negozio e degli eventi.

 

TUTTI I VANTAGGI DEL MONDO DEL FRANCHISING NEL SETTORE DEGLI ACCESSORI PER ANIMALI

vantaggi più competitivi e interessanti del franchising sono rappresentati dai seguenti aspetti, che riducono notevolmente gli investimenti iniziali dell’avvio dell’attività:

  1. utilizzo del marchio in franchising
  2. accesso ad accordi quadro per la fornitura di materiali e prodotti
  3. marketing per le attività del punto vendita
  4. formazione e assistenza post vendita
  5. investimenti contenuti
  6. know how consolidato
  7. format collaudato e marchio riconosciuto nel mercato

 

Aprire un negozio di accessori per animali in autonomia potrebbe invece richiedere una spesa più importante e un investimento fino a 80mila euro.

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trova il franchising più adatto a te!

Hai deciso di cambiare vita e di aprire una nuova attività, ma non hai ancora le idee chiare su quale sia il franchising migliore o il prodotto che meglio racconta la tua passione? GenialFox ti aiuta a scoprirlo!

GenialTest