Menu Genialfox

I tuoi annunci e le tue ricerche sempre con te!

Accedi con

oppure

Password dimenticata?

Sei nuovo su GenialFox?

Registrati

News

Dove sta andando il mondo del franchising?

16 Dicembre 2020 franchising

Il franchising sta conoscendo la sua massima espansione di sempre, nonostante la situazione attuale. Lo dicono i numeri.

Partiamo subito da una premessa fondamentale. Covid-19, per come si è sviluppato e per l’onda lunga che ha generato, è stato sicuramente un fattore determinante nell’economia mondiale, ivi incluso il mondo del franchising a livello nazionale. I dati dai quali partire però, per avere una panoramica completa di cosa significhi fare franchising nel 2020, sono quelli che mostrano una vigorosa e costante crescita del settore negli ultimi anni. Secondo il rapporto 2020 di AssoFranchising i numeri sono assolutamente positivi per l’intero comparto.

Scopri il franchising pensato su misura per te! 

Per rimanere alla forbice 2017-2019, devi infatti sapere che il giro d’affari è aumentato da 24.500mld a 26.100mld, segnando una performance positiva di assoluto rilievo. C’è da dire che non solo quindi aumenta il fatturato totale, ma anche le insegne operative (passiamo dalle 929 del 2017 alle 980 del 2019). E, non bastasse, anche in punti vendita totali sono in rapido aumento, passando dai 51mila a ben oltre oltre 56mila. Anche in questo caso il numero degli occupati nel franchising fanno registrare performance ottime: parliamo di oltre 217mila persone nel 2019, a fronte delle 199mila del 2017.

E come sono distribuiti per regione questi punti franchising? Beh, devi sapere che Sicilia, Lazio e Lombardia la fanno assolutamente da padroni, con il Nord saldamente in testa e vero e proprio locomotore del Paese.

franchising

 

Franchising? Costa poco!

Da cosa nasce il successo del franchising in Italia? È sicuramente significativo come il 30% delle reti preveda investimenti contenuti, più facilmente accessibili. Basti citare qualche dato: più del 30% del network richiede un investimento iniziale di meno di 20mila euro. Oltre il 50% delle reti che richiedono fee d’ingresso, prevedono importi inferiori a 5500 euro. La facilità d’accesso è sempre stato uno dei punti di forza del franchising, ed un dato lo esplica più d’ogni altro: nell’80% dei casi non è richiesta alcun tipo di esperienza pregressa nel settore di cui ci si vuole occupare.

Quindi, come si diceva, quello del franchising è un settore cui guardare con interesse in ogni caso. A prescindere dal 2020 trascorso, che ha ovviamente segnato l’intero comparto produttivo mondiale. Tuttavia la linea degli ultimi anni è ormai tracciata, il trend ascendente è delineato.

Proprio questo è il momento in cui pensare di investire per il proprio futuro. Clicca qui per valutare tutte le opportunità che ti offriamo!

admin

Una replica a “Aprire un nail bar”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trova il franchising più adatto a te con Genialfox!

Hai deciso di cambiare vita e di aprire una nuova attività, ma non hai ancora le idee chiare su quale sia il franchising migliore o il prodotto che meglio racconta la tua passione? GenialFox ti aiuta a scoprirlo!

GenialTest