Guida completa franchisingLa guida completa per aprire il tuo franchising
La strategia social media di chi ha un franchisingLa strategia social di chi ha un franchising

La narrazione aziendale nella rete del franchising

 Se hai sempre sentito parlare di storytelling ma non hai mai capito quali vantaggi potesse generare per la rete in franchising, in questo articolo troverai le risposte.

Storytelling: che cos’è

Lo storytelling è una tecnica estremamente utile per promuovere l’azienda attraverso il racconto del mondo nel quale essa si muove, cresce e sviluppa i propri prodotti o servizi. È un modo, molto funzionale e diffuso negli ultimi anni, capace di colpire l’attenzione del pubblico, di avvicinarsi al suo sistema valoriale, di spiegare attraverso contenuti creativi la propria identità e il proprio settore.

In azienda, produce un effetto positivo sul marketing e sulla comunicazione interna ed esterna, perché tutti gli interlocutori riescono in questo modo a percepire in maniera diversa la natura della stessa, le sue potenzialità e il significato dell’essere parte della “famiglia”.

Oggi, le relazioni tra brand e pubblico sono diventate fondamentali e molto più strette rispetto al passato, e consentono di vivere in maniera diretta e più sincera il rapporto, con scambi immediati di opinioni, commenti e condivisioni. È per questo motivo che lo storytelling si dimostra uno strumento irrinunciabile per mantenere i contatti con il proprio target.

Preferire una comunicazione meno istituzionale (mantenendo chiara e definita la personalità dell’azienda stessa) e lo strumento della storia permette al pubblico di immedesimarsi nei suoi protagonisti e di vivere con maggiore partecipazione gli avvenimenti dell’azienda.

I vantaggi nell’utilizzo dello storytelling nel franchising

I vantaggi generati dallo storytelling sono molteplici:

  1. Nuova percezione del prodotto: lo stesso prodotto può essere descritto ogni volta in maniera diversa, creando curiosità
  2. Maggiore forza e pervasività del messaggio: la comunicazione viene ricordata con più facilità
  3. Migliore organizzazione dei contenuti: aiuta a sviluppare la strategia del piano editoriale, favorendo l’alternanza dei messaggi e delle immagini
  4. Coerenza nel tone of voice: il racconto deve avere lo stesso stile e lo stesso tono per poter risultare credibile
  5. Posizionamento della marca: consente di differenziarsi dalla concorrenza, valorizzando l’unicità della propria storia
  6. Possibilità di acquisire nuovi clienti: basta un’immagine o un breve testo per catalizzare l’attenzione del pubblico e conquistarlo

 

Saper sfruttare correttamente lo storytelling significa essere preparati sulle tecniche e le strategie da adottare per sviluppare contenuti digitali in modo creativo ed efficace. Essere proprietari di un locale in franchising, oltre alle agevolazioni economiche ed organizzative che si ottengono per l’avvio dell’attività, consente di usufruire del marketing e dell’impostazione comunicativa già consolidata del franchisor, evitando di ricorrere all’inserimento di altre figure professionali o di improvvisarsi.

Avere a disposizione delle linee guida e una narrazione “ufficiale” strutturata dà la possibilità di condividere con maggiore facilità i contenuti e di aumentare il senso di appartenenza attorno al marchio, generando fidelizzazione, senso di “famiglia” ed emozione.

Pubblicato il: 26 / 10 / 21 / Categorie: Academy, Magazine / Tags: , , /

Iscriviti alla Newsletter

Non perdere le ultime novità, rimani sempre aggiornato sul mondo del franchising!


Privacy Policy